L’ISOLAMENTO SOCIALE AI TEMPI DEL COVID

Share
isolamento sociale

L’ISOLAMENTO SOCIALE AI TEMPI DEL COVID

Uno studio pubblicato su "Scientific Reports" di Nature fa luce sulle ripercussioni psicologiche dell’isolamento sociale sulla popolazione italiana

La pandemia da Covid-19 ha avuto un enorme impatto sulla vita di tutti i cittadini: secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, dall’inizio della pandemia i casi di depressione, ansia e disturbi del sonno sono raddoppiati, passando da una stima del 6% rispetto al totale di persone nel mondo all’attuale 13%. Una delle principali cause è l’isolamento forzato a cui regole e circostanze ci costringono.

La reclusione in casa e la solitudine sono attualmente alcuni dei motivi primari di sconforto e depressione per la popolazione. Il nostro organismo, infatti, ha bisogno di contatti umani nella stessa maniera in cui ha bisogno di nutrienti: secondo uno studio pubblicato su Nature Neuroscience, nel cervello di chi è costretto ad un isolamento sociale prendono attività le stesse aree che vengono attivate dalla fame di cibo, soprattutto in quegli individui che precedentemente hanno goduto di una vita piena di interazioni sociali soddisfacenti. Non a caso infatti, da uno studio pubblicato su Scientific Reports di Nature, chi ha continuato, anche durante l’emergenza, ad andare a lavorare in presenza ha avuto meno probabilità di sviluppare sintomi depressivi e d'ansia, nonostante le criticità e lo stress della condizione straordinaria.

Non solo gli adulti subiscono l’impatto dell’isolamento. Una review pubblicata sul Journal of the American Academy of Child & Adolescent Psychiatry, che si è occupata di analizzare principalmente gli effetti dell’isolamento sui bambini, ipotizza che i giovani che stanno affrontando il lockdown senza contatti con i propri coetanei hanno tre volte la probabilità di ammalarsi, in futuro, di depressione e l'effetto potrebbe concretizzarsi fino a nove anni più tardi.

Fonti:
https://www.adnkronos.com/covid-guerra-oms-raddoppiati-i-casi-di-depressione_4sKIx8FLtPE0QQNN2KG2u5
https://www.nature.com/articles/s41598-020-79850-6
https://www.askanews.it/cronaca/2021/01/28/covid-esperti-sinpf-la-solitudine-veleno-per-la-mente-pn_20210128_00159/
https://www.fondazioneveronesi.it/magazine/articoli/pediatria/covid-19-lisolamento-raccontato-da-bambini-e-adolescenti
Stai per lasciare il sito web

Stai per lasciare il sito web ABCDepressione di proprietà di Janssen-Cilag S.p.A.

Le informazioni contenute nel sito web a cui stai per accedere potrebbero non essere conformi alla normativa vigente in materia di pubblicità sui medicinali.

Janssen-Cilag S.p.A. non è responsabile per la privacy policy del sito web a cui ti porterà questo link, nè per l'attendibilità o correttezza dei contenuti pubblicati all'interno del sito stesso.

Premi OK per continuare.